Scegli una Lingua

Luigi Borrelli shop Benvenuti

Luigi Borrelli

 

Nel 1904 Anna Borrelli cominciò a lavorare nel laboratorio di camicie da uomo di sua zia dove apprese l´arte di confezionare capi sartoriali, arte fatta di detta
gli quali una “mouche” perfetta, la cucitura del collo o la celeberrima camicia arricciata napoletana. 
Con cura, abilità e inventiva Anna nel 1928 avviò un piccolo atelier per un ristretto numero di clienti “affezionati” finchè negli anni ’40 le si affiancò suo figlio Luigi, a cui insegnò tutti i segreti del mestiere.
Con Luigi l’impresa di famiglia si sviluppò notevolmente puntando sulla cura maniacale per la lavorazione dei propri prodotti.  Il giovane Luigi osservava i manufatti dei concorrenti, studiandoli per rielaborarli e avviarne la produzione nel rispetto del proprio estro creativo. 
Nonostante tale periodo fosse caratterizzato dall' incremento del "prodotto industiale", in controtendenza, nel 1957 nacque la “Luigi Borrelli ” quale primo embrione di laboratorio sartoriale. Re Vittorio Emanuele insignì la Maison Luigi Borrelli del titolo di fornitore della Real Casa di Savoia, iscrivendolo al registro dei fornitori reali con il n°16.

Accedi al sito

Attendere. Operazione in corso.
...Operazione in corso...